Diventare tecnico delle energie rinnovabili

L’ energia rinnovabile è quel tipo di energia proveniente da fonti non soggette a esaurimento, come il sole, il vento o il calore della terra. Le fonti rinnovabili consentono inoltre di avere energia senza emettere anidride carbonica, gas considerato come principale responsabile dell’effetto serra e del cambiamento climatico.
Per diventare tecnico delle energie rinnovabili e sostenibili bisogna frequentare un corso che permetta di imparare le basi teoriche e pratiche di questo particolare settore.

Cosa sono e a cosa servono le energie rinnovabili?

Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica si rigenerano o non sono esauribili.
Lo sfruttamento da parte dell’uomo delle fonti rinnovabili non esaurisce le scorte disponibili e dunque ne permette il riutilizzo ciclico.

Quali sono le energie rinnovabili

  • Energia idroelettrica: si ottiene tramutando il movimento dell’acqua in energia.
  • Energia eolica: si basa sul potere del vento che mette in moto pale che producono energia elettrica.
  • Energia solare:  può essere sfruttata in due modi, per generare calore oppure esponendo pannelli fotovoltaici che trasformano il calore in energia
  • Energia geotermica: prevede invece una tecnologia che estrae il calore dal sottosuolo trasformandolo in energia elettrica oppure utilizzandolo direttamente. Questo tipo di tecnologia è quello meno utilizzato in Italia.

Confronto tra energie rinnovabili ed energie non rinnovabili

L’inesauribilità è la principale caratteristica che contraddistingue le fonti rinnovabili e le fonti non rinnovabili.
Un’altra differenza è data dall’impatto sull’ambiente: le energie non rinnovabili hanno un processo di produzione che immette nell’atmosfera una grande quantità di sostanze inquinanti; le energie rinnovabili hanno invece il vantaggio di non produrre sostanze nocive o capaci di alterare il clima.
Ad oggi le energie rinnovabili sono più costose e ancora poco utilizzate rispetto alle energie non rinnovabili.

I corsi necessari per lavorare nel settore delle energie rinnovabili

Il settore vede la laurea in ingegneria energetica come mezzo per ottenere numerosi sbocchi di carriera sia nel settore pubblico che in quello privato per coprire figure come analisti, consulenti o manager.

Ma non è necessariamente richiesto un titolo di studio universitario per poter lavorare in campo di energie rinnovabili e sostenibili, soprattutto per ricoprire i ruoli più tecnici molto richiesti in questo tipo di lavoro. Vi sono diversi corsi per tecnico delle energie rinnovabili indirizzati a coloro che intendano proseguire ed approfondire gli studi post-diploma ed ottenere quindi maggiore esperienza e preparazione nel settore delle fonti energetiche rinnovabili.

 

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Tecnico energie rinnovabili

Il corso di tecnico per le energie rinnovabili, promosso dalla Professional School, è finalizzato alla formazione di una figura professionale in grado di installare impianti e attrezzature a risparmio energetico ed a energia alternativa.

Il corso si svolge online ed ha una durata di 6 mesi.

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Richiedi informazioni sul corso
 
Vuoi rimanere sempre aggiornato sui corsi professionali?

Iscriviti alla nostra newsletter!

 

Nessun commento inserito

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *