I corsi per programmatore CNC o addetto macchine utensili e macchine a controllo numerico preparano futuri professionisti nel settore dell’industria e della meccanica.

I programmatori saranno in grado di eseguire lavorazioni, assemblaggio e/o revisione di pezzi meccanici sulla base di disegni tecnici utilizzando macchine utensili tradizionali o a controllo numerico computerizzato.

Cosa sono le macchine a controllo numerico?

Parlando di “controllo numerico” ci si riferisce a un sistema elettronico dotato di logica programmabile che, applicato a macchine utensili, le rende capaci di compiere un ciclo di lavoro autonomamente, senza l’intervento umano.

Si definiscono macchine a controllo numerico (o macchine CNC) quelle macchine utensili il cui movimento durante la lavorazione è diretto da un dispositivo elettronico integrato nella macchina stessa. Tale dispositivo ne comanda gli spostamenti e le funzioni secondo un programma di lavoro ben definito.

Bisogna specificare che le macchine CNC non sono robot. Mentre questi sono in grado di adattarsi a tutte le variazioni dell’ambiente in cui operanocorsi per programmatore cnc per portare a termine ugualmente il proprio compito, una macchina CNC si limita a eseguire il programma impostato a prescindere da cosa accade intorno.

All’operatore spetta dunque il compito di preparare i pezzi da lavorare e intervenire in caso di imprevisti, dopo aver impostato il programma nel computer integrato alla macchina.

Quali competenze deve possedere l’addetto macchine utensili e macchine a controllo numerico?

L’addetto alle macchine utensili opera prevalentemente nel settore della fabbricazione e lavorazione di prodotti in metallo, svolgendo le seguenti mansioni:

  • è addetto alla conduzione di macchine che eseguono lavorazioni mediante asportazione di trucioli;
  • esegue lavori per la costruzione e/o revisione di parti meccaniche;
  • si occupa della preparazione e manutenzione degli utensili;
  • controlla costantemente il processo di lavorazione.

I corsi per addetto alle macchine utensili preparano i futuri professionisti in modo completo.

La formazione riguarda:

  • la sicurezza nei luoghi di lavoro e il pronto soccorso;
  • le tecniche di montaggio, assemblaggio e aggiustaggio;
  • la manutenzione delle macchine utensili;
  • il laboratorio di metrologia;
  • gli automatismi industriali;
  • il disegno meccanico;
  • l’organizzazione della produzione;
  • la tecnologia delle lavorazioni meccaniche.

Cosa si impara nei corsi per programmatore CNC?

I corsi per addetto alle macchine utensili a controllo numerico sono rivolti a persone con attitudine verso la meccanica e l’attività pratica di officina.

Il percorso è mirato alla formazione di una figura altamente specializzata in grado di:

  • condurre macchine a due o più assi;
  • provvedere al presetting utensile e all’attrezzaggio della macchina;
  • eseguire modifiche sui parametri tecnologici del programma;
  • effettuare il collaudo del pezzo.

L’addetto alle macchine CNC uscente dai corsi professionali possiede delle competenze tali da potersi inserire facilmente nell’ambito produttivo di aziende di qualsiasi dimensione. Andrà a operare sulla base delle indicazioni specifiche fornite dal tecnico di processo e in piena autonomia nella conduzione della macchina.

Ecco una selezione dei corsi per addetto macchine utensili e macchine a controllo numerico.

 

Corsi per programmatore CNC in Piemonte

Corsi per programmatore CNC in Umbria

Condividi questo articolo
Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone