In Italia il settore alberghiero continua a mantenere una grande vivacità raccogliendo sempre nuove forze lavoro: molti sono i giovani che, appena usciti dal liceo oppure freschi di laurea nel settore linguistico o turistico, vanno alla ricerca di corsi per receptionist con cui apprendere un buon mestiere che porti a un contatto continuo con il pubblico, applicando precise strategie comunicative e organizzative.

Il ruolo del receptionist è importantissimo, poiché determina le prime impressioni che il cliente si fa dell’hotel in cui ha scelto di soggiornare.

Quali sono le mansioni del receptionist?

I compiti che il receptionist di un hotel deve svolgere interessano diversi ambiti.

Dovrà imparare quindi a operare in modo trasversale e dinamico tra le varie mansioni che l’impianto ricettivo comporta:

  • accoglienza degli ospiti e loro assistenza per tutta la durata del soggiorno;
  • gestione delle partenze;
  • funzioni organizzativo-gestionali, quali la prenotazione delle camere e la loro assegnazione al momento dell’arrivo dei clienti, nonché la gestione delle comunicazioni per conto di questi durante la loro permanenza;
  • funzioni amministrativo-contabili, come la tenuta della cassa (quindi, tutto ciò che riguarda il cambio valuta, la redazione del conto e l’incasso del relativo corrispettivo);
  • vigilanza e controllo;
  • responsabilità nella manutenzione dell’impianto ricettivo;
  • integrazione del lavoro con le altre figure all’interno della struttura (in particolare, l’addetto commerciale, il direttore e l’addetto alla pianificazione della presenze).

I requisiti di un buon receptionist

Quali qualità dovrà mostrare, allora, un bravo receptionist di hotel?

  • precisione nella pratiche amministrative e di contabilità;
  • capacità di coordinamento nell’interazione con i vari reparti dell’albergo;
  • capacità comunicative, predisposizione al rapporto con il pubblico (buone proprietà di linguaggio, facilità di eloquio, pazienza, disponibilità e cortesia nell’ascolto dei clienti);
  • buone attitudini al lavoro in gruppo;
  • abilità tecniche, quali l’utilizzo dei servizi bancari messi a disposizione degli ospiti e conoscenze informatiche. Questo aspetto riguarda soprattutto la gestione di banche dati, i sistemi di trasmissione delle informazioni, l’emissione di documenti fiscali.

Il ruolo della hostess congressuale

All’interno del servizio di receptionist di cui abbiamo finora parlato, è possibile restringere un po’ il campo e individuare una figura professionale che spesso stimola la curiosità delle ragazze.

Stiamo parlando della hostess “di terra”.

E’ inserita in contesti congressuali, fieristici, aeroportuali, o, più in generale, all’interno di eventi culturali, sociali ed educativi come seminari e conferenze.

Oltre ai ruoli vicini a quelli del receptionist, come l’accoglienza e le attività di front office, la hostess congressuale presenta delle specificità.

I suoi compiti riguardano la compilazione e la gestione dell’elenco dei partecipanti, la loro accoglienza all’ingresso della manifestazione, la distribuzione di materiale informativo e molto altro.

Per sapere come diventare hostess è possibile documentarsi sul nostro sito.

corsi per receptionist hostess congressuale

 

Corsi per receptionist nel Lazio

Corsi per receptionist in Lombardia

Corsi per receptionist in Piemonte

Corsi per receptionist in Toscana

Condividi questo articolo
Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone