La puericultura è una branca della pediatria che tratta l’anatomia, la fisiologia, l’alimentazione, l’igiene e altri aspetti dello stato psico-fisico del bambino. Per intraprendere questo mestiere serve una buona predisposizione al contatto con i bambini e una preparazione completa. Tutto questo è offerto solo dai corsi per puericultrice.

La puericultrice e la cura dei bambini

Quella della puericultrice è una figura riconosciuta dal Ministero della Salute, prevista nel sistema sanitario nazionale e rientrante tra le Arti ausiliarie delle professioni sanitarie.

La puericultrice è un operatore sanitario ed educativo che si prende cura dei bambini da 0 a 6 anni.

La sua assistenza  dal punto di vista dello sviluppo psicologico, motorio, ludico e sanitario.

Imparare il mestiere con un corso da puericultrice

corsi per puericultricePer diventare puericultrice è necessario frequentare un corso professionale che fornisca le conoscenze adeguate in materia di anatomia e fisiologia, psicologia, legislazione sanitaria e della famiglia, primo soccorso in età pediatrica, puericultura, pedagogia, patologia neonatale e pediatrica, gravidanza e parto.

Un corso da puericultrice predispone anche alla conoscenza di:

  • comunicazione e del linguaggio verbale, corporeo, figurativo;
  • diritti del bambino, doveri della famiglia e della società rispetto al bambino;
  • delle tappe evolutive, dello sviluppo socio-psicologico del bambino;
  • delle funzioni dell’asilo nido e delle varie attività ludico-motorie.

La puericultrice deve inoltre essere in grado di gestire le relazioni con i diversi soggetti coinvolti nella crescita del bambino (genitori, operatori sanitari e sociali); di curarne l’igiene e l’alimentazione; di progettare e proporre attività ludiche-motorie ed espressive; di tenere pulito l’ambiente in cui opera.

 

Corsi per puericultrice in Piemonte

Corsi per puericultrice in Puglia

Corsi per puericultrice online

 

Condividi questo articolo
Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone